Box Portabagagli guida all'installazione

Box Portapacchi - Guida all'installazione

 

 

dotazione_bauli

 

Per installare il box portabagli sul tetto è necessario acquistare anche una coppia di barre portatutto. Le barre vanno installate ad una distanza una dall'altra di 70 cm. Farad e Gev propongono i loro box portabagagli con sistemi di fissaggio, manuali o rapidi che prevedono una larghezza massima della barra di 80mm. Il fissaggio manuale si caratterizza di una U in acciaio con terminali filettati che si inserisce al di sotto tra barre e box. La staffa posizionata all'interno munita di due viti, permette di agire sulla parte filettata assicurando il box alle barre.

Attacchi_Manuali_ok

 

Il fissaggio veloce invece è caratterizzato da una morsa che si chiude ad incastro bloccando la U filettata in modo immediato e semplice. Al momento del montaggio si consiglia di porre particiolare attenzione nel posizionare l'attacco ad U che non deve mai risultare inclinato. La posizione ottimale, che garantisce maggior sicurezza, è quella di porre un lato della U filettata a battuta con la barra, preferibilmente dal lato del senso di marcia. Il box portabagli inoltre deve essere posizionato sul tetto in modo da non sporgere eccessivamente sulla parte anteriore e non impedire l'apertura del bagagliaio nella parte posteriore.

 

Attacchi_rapidi_ok
 

Box Portapacchi - Come disporre il carico

 

I bauli portapacchi da tetto devono essere caricati secondo criteri ben precisi. La disposizione del carico deve avvenire in modo da disporre gli oggetti più pesanti nella parte centrale e quelli più leggeri alle estremità. Con l'ausilio delle cinghie presenti in alcuni modelli di box è possibile legare i bagagli in modo che non si muovano durante il trasporto, inoltre si rende fondamentale verificare che l'altezza del carico non impedisca la corretta chiusura del box portapacchi. 

 

Box portapacchi - Durante e dopo l'utilizzo

 

I produttori Farad e Gev danno alcune indicazioni per aumentare la sicurezza e la durevolezza dei propri prodotti. Come imposto dal codice della strada la velocità massima da raggiungere, anche quando si ha il box portautto montato, è di 130 km/h, va prestata inoltre particolare attenzione alle raffiche di vento soprattutto in prossimità dell'uscita dalle gallerie. Dopo una brusca frenata ed i primi 25 o 30 km di utilizzo è consgilaibile controllare sia il carico che il serraggio delle viti. 

Quando si lascia l'auto per lunghe soste è preferibile scegliere zone all'ombra, anche se i materiali sono studiati per resistere ai raggi UV, un'esposizione prolungata accelera l'invecchiamento delle superfici. Per la pulizia del box portapacchi non devono mai essere usati solventi, alcool o benzina, è inoltre necessario evitare l'utilizzo degli autolavaggi automatici. Nel periodo di inutilizzo, per ridurre i consumi, è preferibile smontare il box e riporlo in un luogo asciutto evitando di sovrapporre altri oggetti al di sopra.

 

Box Portapacchi - Ulteriori Suggerimenti 

 

chiavi

 

Ogni baule viene fornito con una coppia di chiavi speciali accompagnate da un codice utile alla duplicazione in caso di smarrimento. Si consiglia di riporre il doppione all'interno della macchina ed il codice in un luogo sicuro.