Box Portabagagli Come Scegliere

 

Box da Tetto - Come scegliere quello più adatto?

 

 

51Bq96nK3VL._SL1348_

 

Quando si effettuano viaggi in famiglia o si vogliono trasportare attrezzature sportive o da campeggio particolarmente ingombranti si rende fondamentale l'utilizzo di un box da tetto. In commercio ce ne sono di tutte le tipologie ma le differenze sostanziali riguardano l'ingombro, la capienza, il tipo di materiale e la procedura di montaggio. Dal lato estetico molti automobilisti digeriscono a fatica il fatto di installare sulla propria vettura un oggetto spesso definito "siluro", "bara" o "cassone", ma i vantaggi che derivano dalla sua installazione sono subito visibili e rendono il trasporto di bagagli ingombranti semplice e pratico.

 

L'abitacolo libero da qualunque oggetto è un fattore da non sottovalutare sia dal punto di vista del comfort che da quello della sicurezza, soprattutto se a viaggiare è una famiglia numerosa. Ma cosa bisogna considerare quando si acquista un box da tetto portabagli?

 

Box da tetto - Capienza a misura di viaggiatore

 

I box da tetto presenti nei cataloghi Farad e Gev si caratterizzano per le diverse forme e capienze. La capienza è espressa in litri ed è possibile trovare bauli a partire da 300 litri fino ad arrivare a 700 litri. La scelta dipende dal tipo di utlizzo che se ne vuole fare e dalle dimensioni del tetto della vettura su cui vanno installati.

 

pesa-bagagli

 

Se si viaggia spesso da soli, ma si vogliono trasportare attrezzature particolari, come sci e abbigliamento tecnico ingombrante, è più conveninete optare per un box lungo ma non troppo largo in modo da sistemare i bagagli senza il rischio che si muovano all'interno. Per una famiglia numerosa, che ha bisogno di stipare oggetti come passeggini, borsoni e giochi è consigliabile invece optare per un prodotto capiente e di larghezza adeguata.

Per orientarsi al meglio su cosa voglia dire avere a disposizione 300 o 700 litri di bagagliaio basta considerare che una valigia di grandi dimensioni può occupare dai 100 ai 200 litri. Quali sono gli altri fattori che influiscono nella scelta di un box piuttosto di un altro? 

 

La grandezza del tetto della vettura su cui si vuole installare il box è un parametro imprescindibile quando si considerano lunghezza e larghezza del box che si vuole acquistare, poiché se si installa un baule troppo lungo che sporge frontalmente, si avranno sicuramente dei problemi di guidabilità in condizioni di forte vento, elevati consumi e se la sporgenza del box da tetto interessa la parte posteriore può causare la non completa apertura del portellone portabagagli. Un ulteriore fattore da considerare è anche la portata massima riportata sia dalla casa produttrice del veicolo che da quelle delle barre su cui installare il box. Le barre possono portare da 75 kg a 100kg a seconda della tipologia mentre la portata di ogni auto varia a seconda del modello. 

 

Box da tetto - Sistemi di apertura e chiusura

 

collage_foto_baule_980x380

 

Il tipo sistema di chiusura e apertura ha un'importanza rilevante nella fase di carico e scarico dei bagagli. Farad fornisce tutti i suoi bauli con apertura su entrambi i lati che consentono di accedere al baule dal lato più comodo, in città ad esempio permette di farlo sempre dalla parte del marciapiede. Per quanto riguarda la chiusura a chiave alcuni box presentano una chiusura centralizzata che prevede un automatismo che permette di chiudere l'intero box agendo solo su di una serrature, mentre altri utilizzano il sistema di serratura rassicurata che non permette di sfilare la chiave se la serratura non è chiusa correttamente e quindi rende impossibile mettersi in viaggio con il box aperto o dimenticare la chiave all'interno.

 

Box da tetto - Materiali

 

I box da tetto proposti da Farad sono realizzati in materiale antiurto e antischegge con un alto tasso di resistenza ai raggi UV sono inoltre omologati TUV e City Crash. Tuv è un'azienda italiana che si occupa esclusivametne di certificazione e sicurezza e una sua omologazione si rende necessaria qualora si volgia garantire al cliente un prodotto sicuro e di alta qualità. L'omologazione City Crash invece prevede un test specifico che simula uno scontro frontale. Il prodotto subisce una forza di 10 G che equivale ad un carico di 1000 kg a gravare sulla superficie del tetto dell'auto. Per superare il test il baule deve rimanere ancorato alle barre.